1
INGREDIENTI

1/2 confezione di Polenta Valsugana Bianca

2 cuori di sedano

400 gr di pomodorini

1 cipolla di Tropea o cipollotto

basilico

prezzemolo

1 kg di polpo

sale

1 cipolla piccola

aceto di vino bianco

1 ciuffo di prezzemolo

olio extravergine d’oliva

pepe in grani

4 PORZIONI
Per questa ricetta, abbiamo utilizzato

Polenta Valsugana

rapida bianca

1 Predisponete gli ingredienti per la ricetta

2 Pulite e lessate il polpo per 60 minuti in acqua con 2 cucchiai di aceto, la cipolla, il prezzemolo e 5-6 grani di pepe. Lasciatelo raffreddare nella sua acqua di cottura in modo che mantenga le carni morbide, poi scolatelo e tagliatelo a pezzi 3 Preparate la polenta: ponete a bollire 750 ml d’acqua e salate a piacere. Quando l’acqua bolle, versate a pioggia la farina di mais mescolando bene. Continuate a mescolare per qualche minuto sempre nello stesso senso con un cucchiaio di legno, mantenendo l’ebollizione. Dopo 8 minuti la polenta è pronta. Versatela in uno stampo di 14x14 cm, unto e ponete in frigo a raffreddare. 4 In una padella antiaderente in poco olio tostate la polenta a cubetti e aromatizzatela con il prezzemolo tritato.
5 Tagliate la cipolla di Tropea a rondelle e lasciatela per 10 minuti in acqua e aceto, poi sgocciolatela bene. Affettate il sedano e dividete i pomodorini a spicchi. Riunite nel piatto gli ingredienti, compresa la cipolla, e unite i quadretti di polenta. Aromatizzate con il basilico, condite l’insalata con olio e sale e servite.